Onoranze Funebri Menegardo Giuseppe & Giovanni
    Chiama ora:        347 0739965

Cremazione e dispersione delle ceneri

La cremazione è uno dei tanti servizi offerti da Onoranze Funebri Menegardo. Questa differente tipologia di sepoltura consiste nella riduzione in cenere del corpo del defunto, i cui resti saranno posti all’interno di un’urna cineraria biodegradabile che potrà essere tumulata o conservata dal parente più prossimo. Le ceneri possono anche essere disperse nell’ambiente, ovviamente in luoghi lontani dai centri urbani o nel Giardini del Ricordo, apposite zone situate all’interno dei cimiteri.

Requisiti per la cremazione

L’autorizzazione alla cremazione deve essere firmata dal Sindaco del Comune ove è avvenuto il decesso. Per ottenerla è fondamentale che il defunto abbia espresso mediante testamento la propria volontà ad essere cremato. In mancanza di questo, il coniuge o il parente più prossimo deve presentare istanza di cremazione in bollo, oppure, se il defunto era iscritto ad una Società di Cremazione (SOCREAM) è possibile ritirare i documenti conservati dall’ente e farli pervenire all’ufficio Concessioni.

Gestione del servizio di cremazione

La nostra impresa di onoranze funebri opera a Castelnuovo del Garda e in tutta la provincia di Verona. Per il servizio di cremazione ci occuperemo di ogni aspetto burocratico tramite il disbrigo di documenti e la presentazione delle domande per il rilascio delle varie autorizzazioni. Offriremo il servizio di trasporto del feretro presso il forno crematorio, oltre a ritirare, a cremazione terminata, l’urna cineraria con le ceneri del defunto per affidarla alla famiglia, che potrà scegliere se tumularla o conservarla presso l’abitazione del coniuge o del parente più prossimo. È possibile, inoltre, disperdere le ceneri; in questo caso chi si occuperà dell’operazione dovrà presentare una domanda in bollo all’Ufficio Concessioni, allegando la volontà olografa del defunto e il proprio documento di identità. In caso di dispersione in un Comune diverso, occorre che questo rilasci il proprio nullaosta.

Share by: